BALLO FLAMENCO

M° Maria Josè Leon Soto

 

Programma

 

Il FLAMENCO è un’arte oramai universale, che nasce nella bassa Andalusia dalla convivenza durante secoli di culture diverse: la araba, la ebraica e il folklore primitivo andaluso, e che grazie alla genialità del popolo gitano diventa una forma artistica unica e in continuo arricchimento. Il flamenco è una musica, un canto, una danza, ma soprattutto una forma di vedere la vita. Può  esprimere la gioia, la rabbia, la pena, la euforia e anche la disperazione. Il flamenco è toccante, sconvolgente. Nasce del popolo e appartiene al popolo, un popolo che non si rassegna, ma che urla quello che sente. Chiunque si può lasciare innamorare da quest’arte e provare a raccontarsi attraverso un linguaggio che coinvolge corpo e anima.

 

LIVELLO UNICO PRINCIPIANTI/INTERMEDI "poi GUAJIRAS con abanico (ventaglio)" 

La alegria è uno stile flamenco, originario della provincia di Cadice, un "palo flamenco" molto vivace, ricco e solare, misto di forza e grazia.

Questo corso è indirizzato a persone che hanno già conoscenza delle basi della danza flamenca. Ogni lezione avrà una prima parte tecnica per lavorare coordinazione, tecnica di piedi, giri, etc , e una seconda parte coreografica dove si creerà una sequenza por alegrias, cercando di acquisire oltre alla tecnica lo stile specifico di interpretazione, i codici di comunicazione con i musicisti, le dinamiche, e inoltre conoscere alcuni stili di canto che rientrano in questa famiglia ritmica.

Le lezioni saranno accompagnate dal vivo con chitarra e cante.

L'ultimo giorno del corso nella festa finale faremo vedere il lavoro svolto, aggiungendo alla esperienza didattica il valore speciale della condivisione.

Abbigliamento richiesto:
Donne: Scarpe chiuse con tacco non a spillo, gonna ampia o pantaloncini, maglietta o body. 
Uomini: Scarpe chiuse con un po di tacco. Pantaloni comodi e maglietta.
Per qualsiasi dubbio sulle scarpe o sui livelli contattate l'insegnante.