DANZA E PERCUSSIONI RITUALI DELLA CULTURA SUFI

M° Pejman Tadayon

 

Programma

 

Seminario introduttivo alla conoscenza pratica degli elementi basilari della musica e della danza rituale dei Sufi.

I partecipanti potranno apprendere alcuni ritmi eseguiti con i tamburi tipici della tradizione (DAF), conoscere gli strumenti musicali tradizionali ed alcuni brani di canti Sufi e della musica sacra islamica. Al tempo stesso l’incontro sarà concentrato sui movimenti e la tecnica primaria della danza spirituale Sufi dei Dervisci rotanti.

L’artista che vi guiderà in questa esperienza è il Maestro Pejman Tadayon, musicista e pittore conosciuto iraniano che vive a Roma, esperto delle tradizioni Sufi. Attraverso i suoni dei suoi strumenti, le parole dei racconti della sua vita e delle poesie Sufi, vi accompagnerà in un percorso di conoscenza della musica, della danza e della cultura Sufi. Nella conclusione del seminario verrà organizzato un momento collettivo, una sorta di rituale in cui gli stessi partecipanti, utilizzando la conoscenza pratica appresa durante l’incontro, potranno suonare e danzare i ritmi della musica Sufi.

Il seminario e workshop è rivolto a musicisti e danzatori ma anche a semplici appassionati o curiosi. chi vuole sperimentare i ritmi che Pejman ci proporrà durante il workshop può portare qualsiasi strumento a percussione: darbuka,tamburello,riqq ecc..
Alla fine al concerto con le persone che hanno partecipato al seminario si fa un piccollo cerimonio collettivo di danza e musica
Programma :
Giorno 1: Introduzione della filosofia SUfi e ritmo Daem e primi passi per la danza
Giorno 2: ritmo Haddadi , conoscenza dei rituali sufi e primi giri
Giorno 3: ritmo Haddadi più Daem, giri e primi canti per accompagnare percussioni
Giorno 4: ritmo Maddahi più tecniche di giri stile Sufi Turchi, Persiani e Arabi
Giorno 5: ritmo Saghezi , giri dei dervisci rotanti più canti parte secondo
Giorno 6: organizzare cerimonia della tradizione con ritmi, canti e danze

Bio:
PEJMAN TADAYON, pittore, compositore e polistrumentista iraniano è tra i principali esponenti della musica Sufi di tradizione persiana. In Italia dal 2003, ha completato i suoi studi artistici presso l'Accademia di Belle Arti di Roma e la Scuola di Musica di Fiesole. Da anni si esibisce in Italia e all'estero, vantando collaborazioni con Patty Pravo, Massimo Ranieri, Mauro Pagani, Andrea Morricone, Andrea Parodi, Paolo Vivaldi. Insegna Oud, Tar, Setar, Daf e teoria della musica orientale.